Scafati. Polo Scolastico, appalto da 13 milioni ad una azienda di Pisa.

È la Ati Project, con Consorzio Research, ad aggiudicarsi l’appalto dei lavori di completamento del polo scolastico di via Oberdan a Scafati.

La gara è stata bandita dal provveditorato interegionale per la Campania, Molise, Puglia e Basilicata – Sua Napoli 1.
L’importo della commessa è di 13,8 milioni di euro.

Somma complessiva intervento: € 16.506.203,30, di cui € 13.860.659,41 quale importo lavori (a corpo) a base d’appalto, compresi € 233.732,57 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso d’asta, ed € 2.645.543,89 per somme a disposizione dell’Amministrazione.

ATI Project è una realtà internazionale specializzata in progettazione integrata nel campo dell’architettura e dell’ingegneria, impegnata nello sviluppo di un’edilizia sostenibile e a ridotto impatto ambientale.

“La realizzazione del Polo scolastico rappresenta un grande traguardo per tutta la città di Scafati. Le difficoltà, ereditate dal passato, che abbiamo dovuto affrontare per portare avanti il progetto sono state tantissime. Dal momento del mio insediamento è iniziata una vera e propria corsa contro il tempo per scongiurare la perdita del finanziamento, con oltre trenta riunioni tecniche. Oggi possiamo dire di aver raggiunto un risultato straordinario per la nostra città” queste le parole del Sindaco di Scafati Cristoforo Salvati, a gennaio scorso, all’attivazione della procedura di gara