Skip to content

Tisane, un aiuto prezioso dalla natura per stare bene

Pubblicato il

Parlare di vini mi sembra un tantino fuori posto, ecco dunque una bella carrellata di tisane, che possono aiutarci a gestire un pasto troppo abbondante ma anche la difficoltà di addormentarci, o anche solo la voglia di un momento di relax. Potete comprarle già fatte o farvele preparare dalla vostra erborista di fiducia.

Iniziamo a fare una differenza tra infuso e decotto. Un infuso è una bevanda ottenuta facendo macerare in acqua bollente erbe o spezie, procedimento finalizzato a estrarre da queste ultime principi attivi, medicinali e aromatici.
Solitamente per preparare un infuso si utilizzano le parti più delicate della pianta, soprattutto fiori, foglie e frutti. Queste, in forma essiccata, vengono immerse nell’acqua precedentemente portata a ebollizione. Il tempo di infusione non supera i 5/10 minuti.

Un decotto è una bevanda a base di sostanze vegetali bollite in acqua. A differenza di ciò che accade per l’infuso, il decotto si ottiene generalmente facendo bollire le parti più dure della pianta (ad esempio radice, corteccia e semi), che vengono immerse nell’acqua ancora fredda; l’acqua viene poi portata a ebollizione a fiamma bassa e il preparato viene poi lasciato sobbollire per 20 minuti. Prima di berlo deve essere filtrato.

Proprietà delle piante:

Camomilla: allevia mal di testa, mal di pancia, rilassa, concilia il sonno

Malva: allevia tosse, mal di gola, mal di pancia.

Ortica: favorisce la diuresi e il drenaggio dei liquidi.

Tarassaco: favorisce la depurazione e ha effetto epatostimolante ed epatoprotettore.

Menta: ha proprietà digestive e tonificanti, oltre a profumare l’alito.

Melissa: allevia lo stress e favorisce il sonno

Cardo mariano: facilita la digestione, sgonfia e purifica il fegato e le vie biliari.

Storia

Sport