Scafati. Poche bancarelle alla festa, Don Giovanni attacca il Comune.

Tantissima gente si è chiesta il perché di poche bancarelle per la festa. Infatti rispetto agli anni passati si sono viste di meno, molto di meno.

“Il perché è presto detto. – ha spiegato Don Giovanni De Riggi, parrocco della chiesa madre di Santa Maria delle Vergini –
Le tariffe di occupazione del suolo pubblico sono alte, molto alte e facendo quattro calcoli si è capito che ‘a spesa nun vale ‘a ‘mpresa.

Non penso che il Comune debba attendere la festa per fare cassa. Si dovrebbe invece incentivare e facilitare tutto ciò che può rendere viva la città.
Ma si fa fatica a far comprendere alcune cose”.

Un post su Facebook che ha raccolto centinaia di Mi Piace, e tanti commenti. Nessuno degli attuali amministratori di maggioranza, però, ha risposto, per ora, all’attacco del parroco. Tanti, invece, gli ex amministratori e/o attivisti politici che hanno “colto l’occasione”.