Scafati. Santuario di Bagni, dopo 90 anni anni i frati lasciano il convento.

Il ministro provinciale della provincia religiosa Salernitano-Lucana dei Frati Minori della “Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria”, frate Antonio Ridolfi, a seguito di decisioni interne – dovute alla mancanza di membri afferenti all’ordine francescano – ha prescritto ai frati minori di lasciare il Convento dei Bagni, dopo ben 90 anni durante i quali gli stessi lo hanno guidato.

Una dura realtà per la contrada.
Il Santuario dei Bagni venne affidato ai Figli di San Francesco nel lontano 1932, dopo numerosi problemi e difficoltà territoriali.
Nei prossimi giorni, si attende l’arrivo del Padre Provinciale fr.Antonio Ridolfi, con la speranza per la comunità di ricevere nuove e liete notizie.

Ad annunciarlo è stato, fra Luigi D’Auria, parroco del Santuario, con un video messaggio.
A lui e tutti i frati del convento va la gratitudine di tutti i fedeli per il pregevole lavoro svolto in questi anni.