Scafati. Crisi politica rientrata? Fissato nuovo Consiglio Comunale.

La crisi di maggioranza è rientrata? Lo spera sicuramente il Sindaco Cristoforo Salvati. I dettagli non sono ancora ben definiti, ma nel frattempo il presidente del consiglio comunale Mario Santocchio ha convocato una nuova assise per mercoledì 8 giugno, per discutere argomenti importanti, tra cui il bilancio dell’Ente.

Dopo il mancato raggiungimento del numero legale dei presenti, della scorsa volta, con la seduta andata “deserta”, ci sono stati vari incontri informali. Da chiarire, in primis, la posizione di Laura Semplice e Antonio Carotenuto, in contestazione al Sindaco dopo l’ultimo rimpasto di giunta. E poi anche una frattura interna a Fratelli d’Italia, con la possibile nascita di nuovi dissidenti. Questioni che, se ancora non risolte, emergeranno al prossimo consiglio comunale che si terrà mercoledì 8 giugno, alle ore 15:30 e, laddove non si
riesca ad esaurire la trattazione di tutti gli argomenti, in
continuazione giovedì 9 giugno, alla stessa ora, con il prosieguo,
nella Sala Consiliare, presso la Biblioteca Comunale.

È convocato il Consiglio comunale in via ordinaria, in seduta pubblica e in diretta
streaming, di seconda convocazione ed in presenza.
All’ordine del giorno i seguenti argomenti:

1.Interrogazioni – Interpellanze – Mozioni – Raccomandazioni;
2.Ricomposizione IV Commissione Consiliare Permanente “Affari Sociali”;
3.Approvazione del Regolamento generale delle entrate comunali;
4.Approvazione del Regolamento recante la disciplina sulla tassa dei rifiuti (TARI);
5.Approvazione del piano economico finanziario (PEF) per il periodo 2022-2025 del servizio di gestione integrata del ciclo rifiuti della Città di Scafati;
6.Approvazione delle tariffe TARI per l’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI) anno 2022;
7.Approvazione del Regolamento per l’applicazione dell’addizionale comunale all’imposta sul reddito delle persone fisiche per l’anno
di imposta 2022;
8.Approvazione del rendiconto della gestione per l’esercizio 2021 ai sensi dell’art. 227, D.Lgs. 267/2000;
9.Disavanzo di amministrazione derivante dal rendiconto di gestione 2021 – Provvedimento di ripiano ai sensi dell’art. 188, D.Lgs. n. 267/2000.