Scafati. Bomba ed esplosivo da guerra, arrestato 30 enne pregiudicato.

La Guarda di Finanza di Scafati, giovedì mattina, nel corso dell’ordinaria attività di monitoraggio del territorio, ha fermato un uomo in via Poggiomarino per un controllo di routine. Il 30 enne, già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti penali per reati minori, era a bordo della sua auto.

All’interno della vettura, l’uomo nascondeva circa 16 kg di materiale esplosivo, tra cui un ordigno già pronto per un attentato da circa 4 kg, oltre a 17 artifizi pirotecnici, polvere da sparo e pelcrorato di potassio. Il tutto classificato dagli artificieri intervenuti sul posto come “esplosivo da guerra”.

Il 30 enne, di Scafati, è stato immediatamente arrestato e condotto in carcere a Salerno, con l’apertura di un procedimento penale. Le forze dell’ordine hanno inoltre segnalato l’arresto e il conseguente sequestro anche alla Direzione Investigativa Antimafia. La prima ipotesi è che il materiale esplosivo rinvenuto, possa essere stato messo nelle mani del pregiudicato, in vista di un possibile attentato in zona.