Scafati. Fermato senza patente, ha 148 auto intestate a suo nome.

Nell’ambito di un ordinario servizio di controllo del territorio, gli agenti della Polizia locale, agli ordini del comandante Salvatore Dionisio, hanno denunciato un cittadino di nazionalità marocchina, residente a Sarno, perché sorpreso alla guida di un’auto, senza documento di riconoscimento, senza patente e senza documenti relativi al veicolo. Il soggetto in questione è stato fermato in via Manzoni, nei pressi dello svincolo della Strada statale 268. Dai controlli successivi effettuati dagli agenti è emerso che al cittadino marocchino, tra l’altro gravato da precedenti di polizia, era stata già in precedenza revocata la patente di guida e che lo stesso risultava intestatario di 148 veicoli. 

Nei giorni scorsi gli agenti della Polizia locale hanno, inoltre, proceduto al controllo di un’autovettura recante targa bulgara, con a bordo quattro soggetti di nazionalità bulgara, domiciliati a Poggiomarino. Il conducente,  che ha esibito una patente di guida risultata falsa, è stato denunciato e sanzionato.  L’auto è stata sequestrata.

Prosegue costantemente– ha dichiarato il Sindaco Cristoforo Salvati l’attività dei nostri agenti per il controllo del territorio. Diamo atto al comandante Dionisio e ai suoi uomini di un’azione incessante e proficua, tesa a garantire il rispetto della legalità, che resta priorità assoluta di questa Amministrazione. Abbiamo chiesto al comandante Dionisio di proseguire in tale direzione, per far sì che i cittadini scafatesi avvertano la presenza dello Stato sul territorio. Ai nostri agenti va tutto il nostro sostegno e la nostra stima per l’impegno e il lavoro svolto fino ad oggi”.