Scafati. Virginia Fogliame entra nel Partito Democratico.

Nel settembre 2020 è stata candidata alle regionali con Vincenzo De Luca, e pochi giorni fa è stata nominata nel consiglio di amministrazione della Gori. Virginia Fogliame, figlia di Antonio, noto medico scafatese, ex assessore e candidato sindaco di Forza Italia alle comunali del 2019, ha ufficializzato il suo ingresso nel Partito Democratico.
<<La mia decisione costituisce un inevitabile e doveroso passo di un percorso intrapreso qualche mese fa in occasione delle elezioni regionali. Scafati ha bisogno di un progetto politico idoneo a produrre servizi, innovazioni, soluzioni efficienti nel lungo periodo. La coesione e la condivisione degli obiettivi costituiscono gli elementi necessari al fine di edificare un apparato solido ed impermeabile alle inefficienze amministrative registratesi sul versante del rendimento>>. Così Virgilia Fogliame, già candidata con Campania Libera alle scorse elezioni regionali, commentando la sua scelta di aderire ed iscriversi al Partito Democratico di Scafati. Continua: <<E credo fortemente che il contributo dei giovani, capace di fornire effettività e sostanza al bisogno di modernità e di cambiamento di cui la nostra Città ha bisogno, sia fondamentale in questo processo, lasciando ampio margine ai portavoce di idee e non di interessi. In aderenza alla mia convinzione secondo cui la politica è “servire e non servirsi”, porto avanti con questa decisione l’impegno di fornire un contributo ad un processo di sviluppo del territorio che rifletta scelte efficienti e responsabili, condivise con i colleghi di partito. E sono convinta che sarà così>>.
Soddisfazione per l’adesione al PD da parte di Virgilia Fogliame e di un gruppo di giovani che l’ha sostenuta in occasione delle scorse elezioni regionali, è espressa dal gruppo dirigente della sezione cittadina. Dichiara Michele Grimaldi, segretario cittadino del PD: <<La scelta dell’avvocato Fogliame di aderire al partito è in continuità con il lavoro di apertura e inclusione che abbiamo prodotto in questi anni. Tante sono le adesioni che stanno giungendo in questi giorni, dimostrazione importante di un partito che sia nella società che in Consiglio comunale segna una presenza autorevole e riconosciuta. Dopo la fallimentare esperienza dell’attuale Sindaco abbiamo l’obiettivo di continuare a costruire, in continuità e in coerenza con gli ultimi anni e gli ultimi mesi, un fronte civico, democratico e progressista che possa portare nuovamente il centro-sinistra al governo della città>>