Campania verso la Zona Rossa, ecco cosa cambia: divieti e chiusure.

Sembrerebbe mancare solo l’ufficialità, ma la Regione Campania si appresta a diventare Zona Rossa. Lo riportano i maggiori siti di informazione nazionale, sulla base delle indiscrezioni uscite dal Ministero della Salute. Le nuove disposizioni entrerebbero in vigore da Domenica 15 novembre.

Ecco cosa cambia con l’istituzione della Zona Rossa:

– È vietato ogni spostamento, anche all’interno del proprio Comune, in qualsiasi orario, salvo che per motivi di lavoro, necessità e salute; vietati gli spostamenti da una Regione all’altra e da un Comune all’altro.

– Chiusura di bar e ristoranti, 7 giorni su 7. L’asporto è consentito fino alle ore 22. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni. Chiusura dei negozi, fatta eccezione per supermercati, beni alimentari e di necessità. Restano aperte edicole, tabaccherie, farmacie e parafarmacie, lavanderie, parrucchieri e barbieri. Chiusi i centri estetici.

Lascia un commento