Truffe a Scafati. Si fingono Carabinieri e chiedono soldi per figli coinvolti in incidenti gravi.

Due uomini hanno portato a termine già almeno quattro truffe tra Scafati e Angri. Si presentano davanti alla porta di casa, fingono di essere Carabinieri in borghese e raccontano alle vittime che uno dei propri figli è stato coinvolto in un grave incidente e che per curarlo, in pseudo ospedali specializzati, c’è bisogno di denaro urgentemente. I malcapitati, spesso persone anziane, credono alle parole dei balordi e di corsa raccimolano quanto di più hanno a disposizione in casa. L’altra sera, a Bagni, gli uomini hanno portato via circa 2mila euro, ai danni di una famiglia.
Sul caso stanno già indagando le Forze dell’ordine.