Ospedale di Scafati, mancata apertura reparto lungodegenza. Polichetti scrive al Governo.

Mancata apertura del reparto di Lungodegenza all’ospedale di Scafati: Mario Polichetti porta il caso all’attenzione del Governo grazie ai parlamentari dell’Udc. “Il ministro della Sanità, Roberto Speranza, non si dimentichi del Sud”.

 

“Chiederò ai parlamentari di riferimento dell’Udc di farsi portavoce sulla mancata apertura del reparto di Lungodegenza all’ospedale di Scafati. Una struttura già martoriata da decisioni politiche discutibili non può essere ancora mortificata”. Così Mario Polichetti, responsabile nazionale dell’Unione di Centro per il comparto sanità, interviene sul rimpallo di competenze legato all’ospedale “Mauro Scarlato”. “Apprendo da fonti sindacali che mancherebbe il personale da portare in struttura e questo mi fa davvero capire che il momento buio della sanità campana è tutt’altro che passato. Serve aprire una discussione in Parlamento, perché la faccia del Sud che arranca può riassumersi con quanto sta accadendo per l’ospedale di Scafati”. Polichetti nelle prossime ore chiederà ai parlamentari vicini all’Unione di Centro di formalizzare il caso attraverso un’interrogazione al ministro della Sanità, Roberto Speranza. “Il Governatore Vincenzo De Luca lo ha descritto come una persona responsabile. Mi auguro, dunque, che sul sanità salernitana, in particolare Scafati, si possa evitare di chiudere reparti invece di potenziare le strutture che ci rimangono dopo una politica passata che ha fatto più danni che cose positive”.