Mattia Pascarella, giovane arbitro scafatese in serie B e serie C

Mattia Pascarella ha 27 anni, è di Scafati, e sta calcando i campi da calcio di mezza Italia indossando la divisa di arbitro. Appartenente alla sezione di Nocera Inferiore, Mattia, come tanti ragazzi dell’Agro Nocerino Sarnese, poco più che adolescente inizia a muovere i primi passi come arbitro. Dopo anni di vera gavetta, calpestando i campi dei campionati minori, oggi è una presenza fissa in Serie C, e lo scorso anno, in occasione della partita Cosenza – Ascoli, ha arbitrato anche la sua prima partita in Serie B.

Un percorso professionale che sta continuando anche in queste settimane. Dall’inizio della stagione 2019/20, Mattia Pascarella, ha già arbitrato 6 partite in serie C ed una in Coppa Italia, oltre ad un paio di partite in Primavera.  Conteggiando anche altre presenze in Serie D, campionato nazionale U 17, Torneo di Viareggio, sono quasi 100 le partite che l’arbitro di Scafati ha fischiato. Un altro dato da sottolineare è l’atteggiamento che Pascarella sta riuscendo ad adottare durante le gare per far rispettare il regolamento. In totale, infatti, sono solo 10 i cartellini rossi, in quasi 100 partite, di cui soltanto 1 in Serie C tra lo scorso anno e la stagione in corso. Una presenza in campo che non necessita obbligatoriamente dell’uso dei cartellini per il rispetto delle regole di gioco.

Tutta la redazione di Scafati In, porge i migliori auguri allo scafatese Mattia Pascarella, affinché possa continuare a calpestare sempre di più, i migliori campi da calcio d’Italia.