Vergogna a Scafati. Incendiata bandiera tricolore vicino al Monumento ai Caduti.

Una vera e propria vergogna è quanto accaduto poche ore fa in piazza Garibaldi a Scafati. Nel pomeriggio è stata incendiata la bandiera tricolore che si trovava accanto al Monumento in onore dei Caduti. Un gesto che offende la memoria di Scafati, e degli eroi scafatesi che hanno dato la vita pur di difendere la propria città e scacciare le truppe tedesche.

Era il 28 settembre 1943, data da cui tra l’altro prende il nome il gruppo partigiano, quando i tedeschi per ostacolare l’arrivo degli Alleati, minarono il ponte di Scafati. Gli scafatesi allertarono il comandante britannico Michael Forrester. In quei giorni tanti persero la vita,  non solo partigiani.

In loro onore, degli eroi che hanno dato la vita, il 28 settembre di ogni anno, il Comune di Scafati porge una corona di alloro proprio davanti al monumento che si trova in piazza Garibaldi.
L’accensione della bandiera è quindi un’offesa alla storia, e alle gesta eroiche degli scafatesi, i primi del Sud Italia ad opporsi ai tedeschi.