Bagni. Attianese: “Senza i passaggi pedonali, gli anziani non possono andare a messa”.

“Senza i passaggi pedonali gli anziani di via Salice e via Palmentelle non possono neanche andare a messa da soli. Ho sollecitato i responsabili, nei prossimi 15 giorni presenteranno progetto per le sopraelevazioni”.

A parlare è il consigliere comunale di maggioranza Paolo Attianese.

“Lo scorso aprile ho accolto con piacere la conclusione dei lavori per la costruzione della nuova arteria viaria, lunga circa 600 metri, che da via Pizzone Salice, scavalca i binari del treno, arrivando sino ad Angri, in via Palmentelle. In quell’occasione, però, fu garantito che di lì a poche settimane sarebbero iniziati anche i lavori per la costruzione di due strutture sopraelevate che consentano ai pedoni di attraversare i binari, considerando che l’apertura della nuova strada ha comportato la soppressione dei passaggi a livello.
Tutti i lavori rientrano nella competenza di RFI. Pertanto nella giornata di ieri, supportato dai tecnici del Comune di Scafati, ho sollecitato il responsabile di Ferrovie, al fine di ottenere notizie in merito a tali opere, visto che, ad oggi, nulla si è mosso per i passaggi pedonali. Il responsabile mi ha assicurato che entro 15 giorni avrebbe presentato una variante al progetto iniziale, che prevedeva una struttura in cemento armato, al fine di costruire una sopraelevazione con materiali più leggeri. Successivamente partiranno i lavori. Attenderò, quindi, lo scadere dei 15 giorni e, nel caso in cui non pervenga nulla al Comune, invierò una sollecitazione ufficiale in qualità di consigliere comunale.

La soppressione dei passaggi a livello ha stravolto la quotidianità di decine di persone anziane che, oggi, anche solo per andare a messa sono costrette a chiedere un passaggio ai propri familiari. Tutto questo è inaudito”.