Scafati. Arriveranno 5 milioni di euro dal Ministero per lavori a scuole e Comune.

Con decreto del Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze e il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Comune di Scafati è risultato beneficiario di un finanziamento pari ad oltre 5milioni di euro.

I 5 milioni di euro saranno erogati per lavori di messa in sicurezza di tre edifici vulnerabili sismicamente e già inseriti nel piano triennale delle opere pubbliche di Palazzo Mayer, ovvero la scuola media “S. Falco” di via corso Trieste, per la quale è prevista una spesa di circa 2milioni di euro, la scuola elementare “Mariconda” di via Bernini, per la quale è previsto circa 1 milione e mezzo di euro. Stessa cifra, euro più euro meno, sarà utilizzata per lavori proprio al Palazzo Comunale. Visto il decreto ministeriale l’ente, con una delibera della Commissione Straordinaria, ha proceduto alla variazione del programma triennale delle opere pubbliche 2019-2021, adottato lo scorso dicembre, inserendo gli interventi relativi alle due scuole e al palazzo comunale nell’annualità 2019.

Oltre a quelle interessate dal finanziamento possibile grazie al decreto ministeriale, ecco le altre opere previste nel piano triennale del Comune. Si tratta delle elementari di via Carducci, dei plessi “Capoluogo” di via Sant’Antonio Abate e di via Martiri D’Ungheria, della “Ferdinando II di Borbone” di via Genova, delle medie “Tommaso Anardi”, e delle scuole elementari e materna “Tenento Iorio” e di via Genova; e poi, la realizzazione del Polo Scolastico in via Oberdan, per un importo complessivo di oltre 12milioni di euro, e il progetto delle opere di urbanizzazione dell’Area Pip d via Sant’Antonio Abate, per il quale è previsto un importo di circa 5 milione di euro.