Scafati. Pasquetta nel fondo confiscato alla camorra, evento Plastic-Free.

Ecco la descrizione dell’iniziativa messa in campo dai volontari che sta facendo il giro dei social.

“Non solo divertimento e relax: vieni al Fondo Agricolo Nicola Nappo per vivere una pasquetta nel più grande bene confiscato dell’Agro nocerino-sarnese, all’insegna della sostenibilità, del rispetto per l’ambiente e dell’impegno contro le mafie!

Zero problemi di traffico e parcheggio, solo divertimento e relax!

Alcune informazioni per la giornata:
– è vietata la plastica monouso. Puoi portare stoviglie usa e getta SOLO SE SONO BIODEGRADABILI. In ogni caso, ti consigliamo di portare le stoviglie di casa, che poi potrai riportare indietro con te, lavare e riusare ancora tante volte. Per te è solo un piccolo ingombro, ma risparmierai al pianeta tanti rifiuti che resterebbero in giro per anni! Pensaci: per un minuto di utilizzo, puoi produrre un rifiuto che poi dura anni, se non decenni? Se porti le stoviglie di casa Greta sarà fiera di te.
– pasquetta a rifiuti zero: ciò che porti con te, ritorna con te. Se produci dei rifiuti, fai buste separate per la differenziata e ricorda di portare via con te le buste di rifiuti quando vai via.
– cose utili per la giornata: telo, pallone, cibo. Avrai un grande prato a disposizione, dove potrai sistemarti con un telo oppure, se vuoi, potrai portare tavoli e sedie e disporli come preferisci.
– per i fumatori: dove vanno a finire le cicche delle tue sigarette? per fumarla ci metti pochi minuti, ma il tuo filtro resta nell’ambiente per circa 15 anni, rilasciando circa 4.000 sostanze chimiche diverse. Ne facciamo volentieri a meno: se fumi, abbi cura di avere con te un porta-cicche tascabile per non inquinare.
– parcheggio: potrai parcheggiare comodamente all’interno del bene, a pochi metri dal prato dove si farà la pasquetta.
– braci: potrai portare una brace e usarla liberamente, ci sarà un’area dedicata e sicura e perciò ti diremo noi dove sistemarla in piena sicurezza”.