SCAFATESE 1922 SUL RED CARPET: DALLA COPPA ALL’OSCAR

L’arrivo dell’estate ha portato con sé un doppio riconoscimento per la Scafatese Calcio 1922: dopo l’annata trionfale conclusasi con la vittoria del Girone D del  Campionato di Promozione, infatti, la compagine canarina è stata premiata dalla Federazione con la Coppa Ufficiale e, inoltre, è stata insignita dell’Oscar del Calcio Campano.

La “Notte degli Oscar” è quella del 15 giugno, in località Casal Velino, all’interno della sala eventi del bellissimo centro sportivo polifunzionale, quando i dirigenti della Scafatese sono stati chiamati sul palco per ricevere il premio, a margine della serata evento organizzata da GwTelevision, con presentatori d’eccezione come Remo Fedullo, ideatore dell’evento, Arturo Calabrese, Emerenziana Sinagra e Pasqualina Casuccio, che hanno celebrato la squadra gialloblu per l’ottimo lavoro svolto nell’ultimo anno, non solo dal punto di  vista sportivo ma anche per quanto riguarda l’organizzazione societaria e gli eventi mediatici.

Nemmeno il tempo di godersi il RedCarpet e, il 19 giugno, la Scafatese viene convocata presso il Palazzo di Provincia, a Salerno, per le premiazioni ufficiali, insieme a tutte le altre squadre della provincia di Salerno vincitrici dei rispettivi campionati. In una vera e propria cornice d’Elite, un fiore all’occhiello per l’intero panorama dilettantistico, la Scafatese si è goduta una doppia soddisfazione ricevendo due Coppe, una per la vittoria del Campionato di Promozione e l’altra per il trionfo nella categoria Juniores/Attività Mista.

In attesa di nuovi sviluppi per quanto riguarda la stagione in arrivo, soprattutto per quel che concerne la situazione dello Stadio “Comunale 28 Settembre 1943”, la Scafatese ha potuto ricordare ancora una volta quanto di buono fatto nell’ultima annata.

Pasquale Formisano